Castel Sant’Angelo

[object object] - Castel SantAngelo - Castel Sant’Angelo

Da Ponte S. Angelo, avvicinandosi dal lato Campo Marzio potrete godere della vista panoramica del Castello.
Sul Ponte Sant’Angelo è possibile vedere gli angeli del Bernini. L’enorme cilindro, iniziato da Adriano nel 135 a.C., un tempo era rivestito di marmo luccicante. Circondato da statue giganti, tiene tra le sue mura non solo la camera sepolcrale di Adriano, ma buona memoria del passato di Roma.
Inglobato nella cinta muraria di Aureliano nel 3° secolo, Castel Sant’Angelo sarebbe stato saccheggiato dalle truppe di Alarico nel 419, e ancora nel 537, quando i difensori romani scagliarono sassi sulle teste delle statue di marmo.
Sotto il controllo papale, venne rinominato in seguito ad una visione dell’Arcangelo Michele da parte di un papa e divenne un carcere.
Castel Sant’Angelo, con le sue collezioni e le decorate suite papali, è una di quelle rare destinazioni che coinvolgono genitori e figli allo stesso modo.
C’è un bar caffè fuori dalla loggia molto piacevole, buono per il pranzo e bevande, seguite da una passeggiata sotto il “passetto” di Borgo Pio.

Visitare Castel Sant’Angelo

Orario di apertura: Castel Sant’Angelo è aperto tutti i giorni dalle 9 alle 19, Lunedi chiuso.

Sconto del 50% per persone di età compresa fra 18 e 25 anni. Gratuito per i minori di 18 e over 65.

Adriano aveva eretto un mausoleo per sé e la sua famigliaPer avere un accesso facile a questo sepolcro dalla zona di Campo Marzio (Piazza Navona, Campo deFiori) fu costruito un ponte che attraversa il fiume Tevereil Ponte Eliorainaugurato nel 134 d.C.

[[[["field5","equal_to","Booking"]],[["show_fields","field7"]],"and"]]
1

Invia la tua richiesta

Nomeyour full name
Telefonoyour full name
Data del Tourof appointment
Cosa vuoi visitare?more details
0 /
Previous
Next
FormCraft - WordPress form builder
Italiano